Totò Calvo - ita

È nato a Ragusa nel 1981 e suona la chitarra classica dall'età di circa 7 anni. Si è avvicinato allo studio dello strumento dal Mº Francesco Maione grazie al quale, fino al 1994, ha ottenuto diversi riconoscimenti in vari concorsi locali, sia ristretti ai giovanissimi che aperti a più ampi limiti di età. Sin dagli esordi dimostra la sua passione per il repertorio spagnolo romantico e tardo romantico di Tárrega, Albéniz, De Falla, Rodrigo, Granados, le musiche sudamericane di Villa-Lobos, Barrios, Lauro, Sagreras. Ha frequentato, dopo la scuola dell'obbligo, l’Istituto Tecnico Commerciale "F. Besta" di Ragusa, quindi l'Università di Economia e gestione dei servizi" a Reggio Emilia presso la quale si è laureato nel 2004. Durante tutto questo periodo non ha mai smesso di coltivare la sua passione per la musica tenendo concerti e lezioni private nella provincia di Reggio Emilia. Terminati gli studi economici ha intrapreso il percorso accademico dello studio della chitarra presso il conservatorio "G. Nicolini" di Piacenza dove ha conseguito la laurea triennale sotto la guida del Mº Marco Taio. Presso lo stesso istituto ha curato per 3 anni il Laboratorio di Chitarra ed ha conseguito la laurea specialistica col massimo dei voti guidato dal Mº Giuseppe Pepicelli. La sua attività di insegnante ha inoltre svegliato nel giovane artista una vivace curiosità per la psicologia, la sociologia e la comunicazione in senso ampio con un particolare riguardo per la comunicazione terapeutica della quale fa ampiamente uso come strumento di insegnamento.Dal 2007 ad oggi ha insegnato per diverse scuole, sia pubbliche che private, ed associazioni culturali; si è esibito sia da solo che in formazioni cameristiche e orchestrali in diversi teatri italiani ed esteri. Tra il 2017 e il 2019 ha tenuto diversi concerti in Andalusia sia come solista che in duo e trio ottenendo numerosi consensi.Negli ultimi anni ha avviato una carriera concertistica in duo con il soprano Sachika Ito. Il repertorio affrontato, buona parte del quale è stato trascritto e/o arrangiato dallo stesso duo, spazia dalle danze rinascimentali di Dowland alla tonada argentina, alla mélodie francese. Dal sodalizio del duo col clarinettista argentino Diego Montes è appena sorto un nuovo progetto in trio, orientato prevalentemente a linguaggi moderni e contemporanei.

La sua trascrizione delle “Cinque melodie popolari greche" di M. Ravel, realizzata in collaborazione col compositore M. Reghezza, è stata recentemente pubblicata dalla casa editrice bolognese “Ut Orpheus".

Ha frequentato masterclasses con i Maestri Carlos Bonell, Leo Brower, Oscar Ghiglia, Nuccio D’Angelo, Marcin Dylla, Maurizio Norrito, Claudio Piastra, Walter Adriano Rullo,Walter Zanetti.

0コメント

  • 1000 / 1000